Parco Giardino Sigurtà

Primo Vincitore

Estratto articolo

Comunicare è il dono più grande, soprattutto se lo si fa con i propri sogni e con le proprie passioni. Una volta trovata la chiave di lettura bisogna creare e progettare qualcosa in linea al proprio stile e a cosa si voglia comunicare. Attraverso il concorso Florart ho potuto esaltare la grafica attraverso l’uso di un visual minimal che fosse capace di raccontare una storia e di trasmettere dei valori. L’immagine che ho utilizzato rappresenta un assemblaggio di fiori accostati a linee morbide e slanciate che creano dinamicità e movimento. L’opera è ambigua perché si ha la percezione di vedere una donna che balla, ma in realtà ci sono solamente parti di fiori.
Questo elaborato grafico è la prova che la semplicità e la pulizia sono frutto di studi (teoria dell’ambiguità figura-sfondo, Escher, Arcimboldo, ecc), al fine di avere un equilibrio ottico nell’impaginato.

“Complicare è facile, semplificare è difficile.” – Bruno Munari

Ringrazio Il Parco Giardino Sigurtà e l’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia per aver affidato a noi la realizzazione di questo progetto… a noi amanti dell’Arte, della Grafica e del Buon gusto!

Category

Date